FINALITA' E VALORI EDUCATIVI

  1. valorizzare la diversità come ricchezza e risorsa
  2. educare alla responsabilitÓ individuale e sociale
  3. formare persone capaci di condivisione e partecipazione, attente alla tutela dei diritti collettivi
  4. favorire negli alunni la riflessione e l'assunzione di responsabilità nel proprio percorso di crescita
  5. favorire il raggiungimento di una identità personale, affettiva e relazionale autonoma
  6. recuperare la memoria storica
    condividere con le famiglie la responsabilità educativa nell'elaborare il percorso educativo di ciascun alunno
  7. collaborare con le famiglie nell'attuazione del pof.

 

SCELTE EDUCATIVE

Come risposta concreta a bisogni emergenti di inserimento, di integrazione e di convivenza quotidiana, si privilegia l'ACCOGLIENZA

 

 

 
  • sereno
  • stimolante
  • attento

 

   
 

CLIMA
di apprendimento

 
 
 
ACCOGLIENZA
MODALITA'
   
RITMI
  • utilizzare una didattica interculturale
  • applicare l'apprendimento cooperativo
  • lavorare in gruppo
  • valorizzare gli stili cognitivi
  • raccontare di sé (autobiografia)
  • avvalersi della ricerca-azione
  • coinvolgere con lezioni partecipate

Adeguati a:

  • acquisire abilità di base di carattere strumentale
  • acquisire abilità operative
    (attraverso esperienze individuali e di gruppo)
  • valorizzare l'aspetto creativo
  • sviluppare abilità cognitive trasversali
  • sviluppare la capacità di pensare

 

 

Se da un lato culture e abitudini diverse sono una ricchezza, dall'altro si rende sempre più necessaria un'attenta e rigorosa organizzazione che eviti la frammentarietà e l'improvvisazione.

Si terrà conto della presenza dei genitori stranieri soprattutto nelle assemblee che si organizzano per le iscrizioni alla classe prima o fornendo loro una copia del Piano dell'Offerta Formativa della scuola nella lingua d'origine o invitando mediatori linguistici che possano favorire con traduzioni adeguate il passaggio di informazioni.