GLOSSARIO





Mettere all’indice
L’ indice dei libri proibiti era l’ elenco ufficiale delle pubblicazioni ritenute contrarie alla fede o alla morale cattolica.Fu istituito nel 1559 sotto Paolo IV e abolito da Paolo VI nel 1965.




















GLOSSARIO





La Chiesa Cattolica osteggiò le ipotesi scientifiche eliocentrico fino al XX secolo, incapace di distinguere tra simboli religiosi e ricerca scientifica. Ai primi del Cinquecento si affermò a Roma la consuetudine di affiggere biglietti di critica contro il potere della Chiesa. In uno di questi c’era scritto:
Figli, meno giudizio
e più fede comanda il Sant’ Uffizio
E ragionate poco:
chè contro la ragion esiste il foco.
E la lingua a suo posto,
chè a Paolo quarto piace assai l’arrosto












GLOSSARIO





Le tre leggi sul moto dei pianeti formulate da Keplero enunciano le leggi che regolano il moto dei pianeti. Osservando l’ orbita di Marte, egli intuì come la velocità del pianeta subisse delle variazioni, cosicché in certi punti dell’ orbita sembrava muoversi in modo più rapido. Dedusse che doveva essere il Sole a regolare la velocità orbitale: quando è più vicino al Sole ( perielio), il pianeta orbita più velocemente; rallenta invece quando è più lontano( afelio)











GLOSSARIO





GALILEO GALILEI non attribuì mai a se stesso l’invenzione del telescopio. Quando venne a conoscenza dell’ invenzione, da parte di un fabbricante di occhiali olandese di uno strumento che era in grado di riflettere , ingrandendoli , gli oggetti , reinventò lo strumento stesso. All’inizio poteva ingrandire gli oggetti solo di otto volte, ma dopo pochi giorni, attraverso lenti da lui costruite, riuscì a ottenere ingrandimenti di venti volte e successivamente di trenta volte.


Nel 1613 Galilei osservò le macchie solari con il telescopio.





























GLOSSARIO





Lo strumento che permise di effettuare osservazioni con maggior precisione fu il telescopio. Vi sono telescopi rifrattori (galileiani) costituiti da un tubo espansibile nel quale è alloggiato un sistema ottico costituito da due o più lenti. I telescopi riflettori(newtoniani) sono costituiti da un tubo nel quale sono alloggiati degli specchi. LE CARATTERISTICHE di un telescopio sono tre:
  • Luminosità
    La capacità dello strumento di mostrare stelle deboli non dipende dall’ ingrandimento, ma dalla luminosità.
  • Ingrandimento
    Con uno strumento a forte ingrandimento si ottiene un’immagine dei corpi celesti come se fossero molto vicino a noi. Le stelle sono così lontane da apparire sempre, nonostante l’ingrandimento, come semplici punti luminosi.
  • Potere di risoluzione
    Avere un telescopio di buon potere risolutivo permette di ottenere immagini nitide, ricche di dettagli.






























GLOSSARIO





Nel 1613 Galilei osservò le macchie solari con il telescopio.































GLOSSARIO


Lo strumento utilizzato successivamente per indagare sulla composizione chimica delle stelle, la loro temperatura, il loro allontanamento e avvicinamento, fu lo spettroscopio e il radiotelescopio. IL RADIOTELESCOPIO utilizzato per la ricezione delle onde radio emesse dai corpi celesti non è uno strumento ottico ma è costituito da un’antenna parabolica.




Il telescopio Franco Canadese delle Hawai costruito sullu cima del Mauna kea a 4200 m di quota

Un telescopio munito di filtri per l’ osservazione delle protuberanze solari

Il radiotelescopio di Effelsberg