Tra il 1700 e il 1800 vengono compilati nuovi cataloghi stellari e introdotti strumenti astronomici (telescopi a riflessione) capaci di allargare i confini del cielo esplorabile.
Isaac Newton

Fisico, matematico e astronomo, l’inglese(1643-1727) seguace del metodo sperimentale e matematico di Galilei, costruì il primo telescopio a riflessione. Enunciò la legge di gravitazione universale che enunciava le leggi dei pianeti attorno al Sole e la Luna attorno alla Terra

Newton costruì il primo telescopio a riflessione utilizzando degli specchi.Ottenne così uno strumento preziosissimo per lo studio della volta celeste.

AVANTI