Evoluzione

Come è fatta
una farfalla

Il volo
Cosa mangiano
le farfalle

Il ciclo vitale

I colori delle
farfalle
Dove vivono
le farfalle

Farfalle utili

Farfalle e
formiche





Il volo è il sistema di locomozione adottato da tutte le farfalle, con l'eccezione di pochissime specie. Ogni specie ha un suo modo caratteristico di volare, i tipi di volo delle farfalle possono essere ricondotti a tre modelli generali.

  • IL VOLO ONDEGGIANTE è tipico della maggior parte delle farfalle diurne, consiste nel battere le ali ad intervalli abbastanza lunghi: ne risulta una traettoria sinuosa e non ben definita ed una velocità assai modesta.
  • IL VOLO PARACADUTATO è invece adottato da alcune farfalle di piccole dimensioni, la cui ridotta superficie alare viene aumentata da frange di peli, particolarmente numerosi ai margini del secondo paio d'ali. Queste farfalle non volano nel senso stretto del termine, ma si lasciano trasportare dalle correnti d'aria, esattamente come fanno i paracadutisti.

  • IL VOLO VERO E PROPRIO si ha in quelle farfalle le cui ali anteriori sono particolarmente sviluppate ed aerodinamiche, i colpi d'ala sono potenti e rapidi, e la velocità che viene raggiunta può sfiorare i 60 km/ora.

Le FARFALLE MIGRATRICI compiono migrazioni periodiche, coprendo centinaia e spesso migliaia di km.
Tra le farfalle migratrici più famose ricordiamo la Sfinge testa di morto e la Vanessa del cardo.







Torna su

bosco