Caratteristiche
del territorio


Caratteristiche
del fiume Sesia

I boschi
ripariali

Il bosco
ceduo


I gerbidi e
i prati irrigui

L'origine del
Bosco dei Preti





Tramonto sul Sesia

Il territorio che impareremo a conoscere si sviluppa alla sinistra del fiume Sesia, nel tratto "medio" del suo corso, per una lunghezza di circa 6 km in linea d'aria.
In questo spazio si trova anche il Bosco dei Preti.

Il terreno ha un andamento che testimonia la passata attività erosiva del fiume.
Il clima della zona è caratterizzato da estati calde con elevata umidità e da inverni freddi con nebbie diffuse e scarsa nevosità.
Le precipitazioni sono molto abbondanti in primavera-autunno, mentre in estate-inverno la piovosità è scarsa.


greto del Sesia

Dal punto di vista geologico questo territorio è caratterizzato da suoli di colore brunastro ricchi di resti organici e da suoli con ciottoli e abbondante argilla, chiamati "brusaroi".
I terreni vicini al fiume Sesia sono costituiti da ghiaie mediamente sciolte e da ciottoli di forma arrotondata, immersi in una matrice sabbio-limosa.


fiume Sesia

La falda freatica defluisce da Nord verso Sud e ha come principale elemento drenante l'alveo del fiume Sesia. Essa è permanente e presenta una soggiacenza dell'ordine di 6-8 metri nel periodo di asciutta e di 1-1,50 metri durante il periodo di piogge di lunga durata; la natura del suolo fa sì che il drenaggio sia rapido.


tramonto sul Sesia
Torna su

bosco